Gloria Hooper

 

Gloria Hooper, medaglia d'argento agli Europei Juniores del 2011, nasce a Villafranca di Verona il 3 marzo 1992.
Di origine ghanese, cresce a Verona e frequenta il Liceo Scientifico Galilei, nel quale si diploma nel 2011 con ottimi voti.

Decisivo è l'incontro con Antonello Cancian, docente di Scienze Motorie e Sportive al Galilei, che riconosce in lei il talento per la velocità e la indirizza verso l'atletica leggera.

Conciliando l'impegno scolastico e sportivo, si rivela subito una stella nascente della corsa e, nonostante la tecnica ancora limitata, riesce subito a sbaragliare le rivali ai Campionati Studenteschi Provinciali e Regionali, qualificandosi, in prima superiore, per i Campionati Nazionali di velocità.

In terza liceo abbandona l'iniziale attività pallavolistica per dedicarsi all'atletica e, nel giro di un anno, si propone come migliore in Italia: può vantare in carriera 14 titoli nazionali (tra indoor ed outdoor), di cui 7 assoluti e 7 giovanili. Detiene 3 record nazionali, tutti di staffetta, ciascuno conquistato in una categoria diversa.

E' tesserata nella squadra della Guardia Forestale: dopo le grandi emozioni vissute come atleta alle Olimpiadi di Londra 2012, si sta attualmente allenando duramente negli Stati Uniti in vista delle prossime Olimpiadi che avranno luogo dal 5 al 21 agosto 2016 a Rio (Brasile). Nel frattempo ha rappresentato l'Italia ai Mondiali indoor di Portland (marzo 2016), manifestazione cui hanno partecipato solo cinque atleti italiani.  Gloria si è classificata per la semifinale dei 60 metri, alla quale non ha però potuto partecipare per un lieve infortunio.

Alle Olimpiadi di Rio del 2016 ha rappresentato l'Italia nei 200 m piani e nella staffetta 4x100; attualmente sta lavorando su tutte le distanze della velocità in pista, dai 60 ai 400 m piani.

 

Articolo dedicato a Gloria Hooper su L'Arena del 15.2.2017

 

 

 

 

 

inizio pagina

Questo sito utilizza cookies tecnici per gestire autenticazione e navigazione. L'utilizzo del sito ne costituisce accettazione implicita.